Nel corso della mattinata circa 130 ragazzi e ragazze disabili gareggeranno sulle gance portopotentine.

Il 12 ottobre, il Torneo di bocce per giocatori diversamente abili

Si svolgerà il prossimo 12 ottobre, presso la Bocciofila di Porto Potenza Picena, il torneo di bocce per persone disabili denominato “Giornata dell’amicizia”, organizzato dagli operatori dell’Istituto Santo Stefano con il supporto dell’Istituto stesso, il patrocinio della Fondazione Divina Provvidenza dei coniugi Rosali, del Comune e dell’Associazione sportiva dilettantistica Bocce Porto Potenza Picena.

La manifestazione è giunta alla sesta edizione con la bocciofila portopotentina che sarà dunque teatro di un evento nel quale, con la partecipazione di volontari del posto, si avrà un gran bel coinvolgimento di persone.

Nel corso della mattinata circa 130 ragazzi e ragazze disabili, appartenenti a 18 Centri di tutte le Marche (uno anche abruzzese) e assistiti da circa 60 accompagnatori, gareggeranno sulle gance portopotentine (si inizierà alle ore 9.45 e si gareggerà nell’accosto curling e nel raffa soccer) e avranno l’occasione di alimentare la loro passione per la disciplina, divertendosi, incontrando e conoscendo nuova gente. Al termine della manifestazione non mancheranno le premiazioni di rito e la conviviale conclusiva.

 Programma

ore  9.15   Ritrovo delle squadre c/o la bocciofila di Porto Potenza Picena in via Rossini 193/197 (zona nord)               

ore  9.30   Presentazione squadre

ore   9.45   Inizio gare: accosto curling e raffa soccer

ore 12.00   Premiazioni

ore 12.30   Pranzo all’interno della bocciofila offerto dall’Istituto di Riabilitazione Santo Stefano

 

INFORMAZIONI

Pepegna Stefania stefania.pepegna@sstefano.it;

Sacconi Fabio tel. 392 4359063