La Clinica vicentina, dal 2016, è riconosciuta proprio dal Fresco Parkinson Institute come Centro di riferimento per la riabilitazione della malattia di Parkinson e dei disordini del movimento

Villa Margherita riconosciuta eccellenza per il Parkinson

Nei giorni scorsi il "Fresco Parkinson Institute" è stato nominato “Network di Eccellenza" dalla prestigiosa statunitense Parkinson’s Foundation.

Una notizia di grande rilevanza per la Casa di cura Villa Margherita-Santo Stefano Riabilitazione di Arcugnano che da anni è proprio una delle 6 strutture italiane* a far parte del Fresco Parkinson Institute, network composto appunto dalle strutture italiane di qualita’ che offrono cure multidisciplinari basate sulle necessità delle persone affette dalla malattia di Parkinson.

La Clinica vicentina, dal 2016, è riconosciuta proprio dal Fresco Parkinson Institute come Centro di riferimento per la riabilitazione della malattia di Parkinson e dei disordini del movimento, per l’elevata specializzazione e per l’impegno nell’applicazione degli standard qualitativi internazionali della Parkinson Foundation.

Il conseguimento di tale importante riconoscimento a livello internazionale rappresenta una potenziale occasione di coinvolgimento di tutta la sanità vicentina (Azienda ULSS 8 Berica) e veneta verso un modello di cura integrato che garantisca la continuità di cura per tutte le persone affette da morbo di Parkinson che vivono nel territorio.

La notizia di ieri va pertanto ulteriormente ad accreditare e conferire prestigio alla Clinica di Arcugnano, struttura attiva nell’ambito sanitario dal 1926 e oggi un punto di riferimento in tutto il Veneto e a livello nazionale per la cura e la riabilitazione delle malattie neurologiche.

La Casa di cura Villa Margherita-Santo Stefano Riabilitazione è inoltre uno dei primi centri italiani ad aver attivato, in collaborazione con l’Ospedale di Vicenza, un programma di stimolazione cerebrale profonda (D.B.S) per garantire al paziente un'assistenza di elevata qualità.

Presso Villa Margherita è anche attiva una piscina riablitativa (cofinanziata proprio dalla Fresco Foundation) che, oltre ad essere aperta alle necessità terapeutiche di tutta la popolazione, è anche sede di linee di ricerca che sta svolgendo innovative analisi cinematiche tridimensionali ed elettromiografiche sott’acqua su pazienti Parkinson con disturbi della postura, dell’equilibrio e del cammino.

Il centro è specializzato anche nella riabilitazione post-operatoria cardio-pneumologica e nell’assistenza di pazienti con gravi cerebrolesioni, mielolesioni e, al suo interno, vi è anche un’Unità Operativa Neomesia per le cure psichiatriche.

*oltre a villa Margherita, gli altri Centri del Fresco Network sono sono l’ospedale Moriggia-Pelascini a Gravedona, il Policlinico di Milano, l’ospedale Santa Maria della Misericordia a Perugia, l’ospedale Santa Chiara a Pisa e l’ospedale San Martino a Genova.

------------

La Parkinson’s Foundation

La Parkinson’s Foundation è impegnata a migliorare la vita delle persone affette dalla malattia di Parkinson promuovendo le cure migliori e avanzando la ricerca per una cura. Per ulteriori informazioni: www.parkHYPERLINK "http://www.parkinson.org/"inson.org

La Fondazione Paolo and Marlene Fresco

Dal 2015, la Fondazione Paolo e Marlene Fresco supporta modelli di cura per persone con la malattia di Parkinson. Questi modelli di cura promuovono il benessere fisico e psicologico, cure personalizzate, il riconoscimento dei caregivers e modelli riabilitativi multimodali insieme a cure mediche e chirurgiche all’avanguardia. In questa ottica, la Fondazione lavora con sei Centri Italiani. I centri che sono al momento parte del Fresco Network di Eccellenza sono: l’ospedale Moriggia-Pelascini a Gravedona; Villa Margherita a Vicenza; il Policlinico di Milan; l’ospedale Santa Maria della Misericordia a Perugia; l’ospedale Santa Chiara a Pisa; l’ospedale San Martino a Genova.

Per ulteriori informazioni, visita, www.frescoparkinsoninstitute.com

La malattia di Parkinson

Con quasi un milione di Americani e dieci milioni nel mondo, la malattia di Parkinson è la seconda patologia neurodegenerativa più comune dopo l’Alzheimer ed è la quattordicesima causa di morte negli Stati Uniti. È associata ad una progressiva perdita del controllo motorio (come tremore a riposo e perdita dell’espressione facciale) e una serie di sintomi non motori (incluse depressione ed ansia). Non esiste una cura per il Parkinson e 60,000 nuovi casi sono diagnosticati ogni anno negli Stati Uniti.

 


2020-07-10