Il Centro Ambulatoriale Riabilitazione Specialistico S.Stefano di Jesi, che si occupa di Disturbi dello Spettro Autistico in età evolutiva, dal 9 marzo, ha sospeso tutte le attività ambulatoriali riabilitative, in seguito alle misure di sicurezza nazionale adottate per il contenimento del contagio Covid-19.

Nel rispetto delle direttive imposte dal decreto ministeriale, tutti gli operatori che compongono l’Equipe Multidisciplinare sono rimasti a disposizione per un servizio di consulenze via telefono e/o via web, per accogliere qualsiasi richiesta di aiuto o di condivisione, per dare continuità del lavoro a domicilio con suggerimenti e supervisioni in video chiamata e per essere di supporto ai familiari.

Il nostro programma di ricorrenza del 2 Aprile, giornata mondiale per la consapevolezza sull’autismo,che volevamo organizzare all’interno delle scuole e del nostro Centro, è saltato per ovvi motivi. Ma in questo periodo di emergenza dobbiamo accendere ancor di più i riflettori su questa condizione, sulle difficoltà che incontrano tutti i giorni le famiglie e maggiormente in questo periodo di isolamento, durante il quale devono occuparsi 24 ore su 24 dei propri figli e devono affrontare nuove sfide più complesse con la chiusura delle scuole, dei centri diurni e delle strutture educative e riabilitative .

Da anni, si usa ricordare il problema dell’ autismo illuminando di blu i maggiori monumenti delle città di tutto il mondo e quest’ anno, che siamo tutti a casa, invitiamo tutti a mettere qualcosa di blu alla finestra, per dimostrare la Vostra vicinanza all’Autismo e a condividere il più possibile sui social, perché “condividere non è una moda: ma una necessità” (George Bernard Shaw).

Speriamo che da questa drammatica vicenda, complessa e surreale, si possa ricavare qualcosa di positivo; che questo virus possa sviluppare anche ”anticorpi istituzionali” capaci di rafforzare le politiche sanitarie, sociali ed economiche e “anticorpi familiari” capaci di rafforzare le famiglie nelle loro difficoltà giornaliere.

Nel frattempo continuiamo nel tentativo di essere “ Vicini nella Distanza”, in attesa di riabbracciarvi.

 Articolo a cura della Dr.ssa  Marisa Canafoglia Fisioterapista Referente del CARS

LEGGI LA LETTERA DI EDO, PER IMMAGINARE IL MONDO VISTO DA UN BAMBINO AUTISTICO

ASCOLTA l'intervista di Multiradio a Laura Fabiani del Servizio di Neuropsicomotricità del Centro Ambulatoriale Santo Stefano Riabilitazione di Tolentino in occasione della Giornata Mondiale per la consapevolezza dell’autismo
Clicca per ascoltarla

GUARDA ANCHE IL VIDEO REALIZZATO DAL CENTRO AMBULATORIALE SANTO STEFANO RIABILITAZIONE DI PORTO POTENZA PICENA


2020-04-03