Successo per l'attività presso il CAR, 14 corsi attivi. Tra le novità: lezioni per conoscere meglio la muscolatura del pavimento pelvico e le passeggiate della salute

Pilates Fisios® a Camerino, oltre 350 abbonamenti in tre anni

Oltre 350 abbonamenti in tre anni, 200 solo nel 2017, 14 corsi attivi a coprire tutte le fasce orarie della giornata e con varie tipologie di difficoltà per rispondere ad ogni esigenza. Questi i numeri e gli ingredienti del successo del servizio di Pilates Fisios® del Centro Ambulatoriale S. Stefano di Camerino.  Ed ora anche due novità. «Per rendere più efficaci gli esercizi che si svolgeranno durante il corso, abbiamo aggiunto, compresa  nel consueto pacchetto di 10 sedute, una iniziale lezione di presa di coscienza della muscolatura del pavimento pelvico, condotta da una nostra fisioterapista specializzata - spiega Roberta Ferranti responsabile del Car di Camerino -. Inoltre, approfittando dell'arrivo della bella stagione, partiranno le passeggiate della salute, lezioni integrative facoltative lungo percorsi urbani e non supervisionate dalle stesse fisioterapiste dei corsi». 
Quali sono i principi su cui si fonda il metodo Pilates?
«Il metodo Pilates è una tecnica globale che aspira a "sviluppare il corpo in modo armonioso, correggere le posizioni sbagliate, e stimolare lo spirito e l’allievo". Tutti gli esercizi, più di 500 in tutto, rispettano i punti chiave seguenti:

  1. respirazione: parte integrante e fondamentale di tutti gli esercizi, da coordinare con i vari movimenti;
  2. concentrazione: elemento essenziale per svolgere correttamente gli esercizi;
  3. controllo posturale: curando la posizione dei singoli segmenti corporei e diminuendo lo stress applicato ad ogni articolazione;
  4. baricentro: che va equilibrato al meglio per far lavorare in modo adeguato ed in armonia il resto del corpo, mantenendo una posizione corretta;
  5. fluidità e coordinazione: così come nella danza, per eseguire con tranquillità e grazia gli esercizi;
  6. precisione: che permette di effettuare gli esercizi in maniera adeguata e di equilibrare le diverse parti del corpo e quindi di eseguire movimenti morbidi e aggraziati».

Come si svolgono gli esercizi? 
«La maggior parte degli esercizi, pensati per rafforzare o stimolare specifiche parti del corpo, si esegue senza attrezzi complementari, a corpo libero, Matwork. Tuttavia, alcuni esercizi possono prevedere l’ausilio di alcuni strumenti che servono a contrapporre forza o ad accompagnare il movimento. Vediamone alcuni: la palla, costringe ad adottare la posizione corretta per mantenere l’equilibrio e non cadere; l’elastico, o Rubber Band, si usa per gli allungamenti e per gli esercizi di resistenza; il cerchio, va posto tra le gambe per aumentare la muscolatura di questa fascia muscolare;il tubo di spugna, o Roller, permette di lavorare sull’equilibrio».

A chi si rivolge?
«Gli esercizi del Pilates sono laboriosi, ma dolci: senza movimenti bruschi o impatti. È quindi un metodo adatto a tutti, a coloro che non fanno sport come a coloro che ne fanno in modo intensivo, alle persone stressate, stanche o poco elastiche, alle donne in gravidanza o subito dopo il parto, agli adolescenti come alle persone anziane. Possono praticarlo anche le persone che presentono problemi alle articolazioni perché gli attrezzi utilizzati e gli esercizi da eseguire nascono dall’esperienza maturata nella riabilitazione da personale specializzato. I nostri gruppi accolgono un numero massimo di 6 partecipanti, proprio per non perdere di vista la corretta esecuzione degli esercizi».

Cosa occorre portare per partecipare ad una seduta di Pilates?
«Come Centro offriamo il Tappetino da lezione ed il Kit di piccoli attrezzi. Occorre invece portarsi l'abbigliamento da palestra, l'acqua e l'asciugamano da lezione».

Una buona ragione per provare?
«Cito il fondatore di questo metodo di allenamento, Joseph Pilates:“ ti sentirai meglio in 10 sessioni, ti vedrai meglio in 20 e avrai un corpo nuovo in 30».

Per informazioni e prenotazioni Tel.: 0737 637394

 


2018-05-30