Un confronto sul significativo cambiamento della domanda di cura e di assistenza stimolando un dialogo e confronto tra i vari operatori del settore, i rappresentanti degli utenti e gli amministratori pubblici.
Le patologie cerebrali acquisite come l’ictus e ancor più le gravi cerebrolesioni che esordiscono con un periodo iniziale di coma, costituiscono una delle maggiori emergenze sanitarie e sociali del mondo occidentale.
Per questi pazienti dobbiamo oggi confrontarci con un significativo cambiamento della domanda di cura e di assistenza che sono la conseguenza di vari fattori, tra cui
  • l’invecchiamento progressivo della popolazione
  • la migliorata capacità della medicina della fase acuta nel consentire la sopravvivenza a lungo termine di persone con livelli molto alti di complessità clinica e disabilità
  • la modifica delle strutture socio-familiari tradizionali che riducono la capacità di riaccogliere la persona con grave disabilità nel nucleo di appartenenza
  • le minori risorse economiche a supporto dei sistemi di welfare

Il convegno si propone di affrontare queste tematiche calate nelle realtà della Provincia di Pesaro, con lo scopo di utilizzare in modo virtuoso l’apertura di una nuova struttura di riabilitazione a Villa Fastiggi anche stimolando un dialogo e confronto tra i vari operatori del settore, i rappresentanti degli utenti e gli amministratori pubblici.

L’utilizzo virtuoso delle risorse disponibili è misurabile anche in rapporto alla capacità di far rete tra le diverse strutture socio-sanitarie che operano in questa area, in modo da riuscire ad offrire un percorso che accompagni il paziente e i suoi familiari, dalla fase del primo soccorso al rientro nel proprio ambiente di vita, passando dall’ospedale per acuti a reparti di riabilitazione, a sistemi di assistenza domiciliare integrata o, in alternativa, a strutture protette esperte.

RESPONSABILE SCIENTIFICO

Paolo Lazzari - Medico Fisiatra, Direttore Centro di Macerata Feltria, Santo Stefano Riabilitazione

FACULTY

Alessandro Giustini - Medico Fisiatra, Direttore scientifico Ospedale san Pancrazio, Santo Stefano Riabilitazione
Matilde Leonardi - Medico Neurologo, Direttore UOC Neurologia, Salute Pubblica, Disabilità e Coma Research Centre, Fondazione IRCCS Istituto Neurologico Carlo Besta
Michele Tempesta - Direttore UOC Anestesia e Rianimazione, Ospedali Riuniti Marche Nord
Antonio De Tanti - Medico Fisiatra, Direttore Centro Cardinal Ferrari, Santo Stefano Riabilitazione
Paolo Lazzari - Medico Fisiatra, Direttore Centro di Macerata Feltria, Santo Stefano Riabilitazione
Fabio Fondi - Medico Geriatra, Centro di Macerata Feltria, Santo Stefano Riabilitazione
Vanessa Cecchetelli - Medico Fisiatra, Centro di Macerata Feltria, Santo Stefano Riabilitazione
Katia de Gaetano - Psicologa, Centro Cardinal Ferrari, Santo Stefano Riabilitazione
Marina Simoncelli - Medico Fisiatra, Direttore UOC Medicina Riabilitativa Ospedali Riuniti Marche Nord
Roberto Bracci - Medico di Medicina Generale, Azienda Sanitaria Unica Regionale Pesaro
Angela Perrotta - Associazione Gli Amici di Andrea, Pesaro
Michela Giacomi - Assistente Sociale, Centro di Macerata Feltria, Santo Stefano Riabilitazione

PROGRAMMA

14:00 registrazione dei partecipanti
14:30 Apertura convegno e saluti delle autorità

INIZIO SESSIONE
Moderatore: Alessandro Giustini

15:15 Luci e ombre, tra ricerca assistenza, nella presa in carico oggi dei pazienti con disordini della coscienza (Matilde Leonardi)
15:45 Intervento del responsabile della rianimazione di Pesaro (Michele Tempesta)
16:10 Il percorso ospedaliero in fase post acuta, il modello del Santo Stefano (Antonio de Tanti)
16:35 Il percorso in UCP (Unità Comi Permanenti): l'esperienza del Santo Stefano di Macerata Feltria (Paolo Lazzari, Fabio Fondi, Vanessa Cecchetelli)
17:00 La presa incarico dei familiari delle persone con grave cerebrolesione (Katia de Gaetano)
17:20 Discussione
17:40 Tavola rotonda: "L’importanza di una rete integrata" Moderatore: Antonio De Tanti. Partecipano: Marina Simoncelli, Paolo Lazzari, Roberto Bracci, Angela Perrotta, Michela Giacomi
18:30 Conclusioni e questionario ecm

DESTINATARI

Il Convegno è rivolto alle seguenti professioni ECM:

  • Medici con specializzazione in: Medicina fisica e Riabilitazione, Neurologia, Geriatria, Neurochirugia, Medicina Generale, Anestesia e Rianimazione
  • Psicologi con specializzazione in: Psicologia, Psicoterapia
  • Educatori professionali
  • Fisioterapisti
  • Infermieri
  • Logopedisti
  • Ortottisti
  • Terapisti occupazionali

Il convegno rilascerà n. 4 crediti ECM alle professioni sanitarie sopra indicate.

MODALITÀ DI ISCRIZIONE

La partecipazione è gratuita e su iscrizione fino al raggiungimento del numero massimo di 90 posti disponibili.
Ci si può iscrivere:

  • online tramite il link posto a fondo pagina

entro il 3/12/2019.
Ad iscrizione avvenuta riceverete un messaggio di conferma per email.
Le richieste di partecipazione saranno prese in considerazione in base all'ordine di arrivo.
Si consiglia di telefonare preventivamente per la conferma della disponibilità dei posti.

SEDE DEL CORSO

Hotel Baia Flaminia
Via Parigi, 8 - 61121 Pesaro
Indicazioni stradali >>