Il convegno è dedicato ai Medici di Medicina Generale e Ortottisti ed ha il fine di puntualizzare le attuali conoscenze nella diagnosi e nel trattamento delle principali patologie oculari. Particolare attenzione viene posta nella analisi dei fattori di prevenzione delle più diffuse patologie dell’occhio.

Il convegno è dedicato ai Medici di Medicina Generale e Ortottisti ed ha il fine di puntualizzare le attuali conoscenze nella diagnosi e nel trattamento delle principali patologie oculari. Particolare attenzione viene posta nella analisi dei fattori di prevenzione delle più diffuse patologie dell’occhio.
L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) stima che 153 milioni di persone hanno problemi di vista causati da errori refrattivi non corretti; questi, una volta diagnosticati, possono essere curati con occhiali da vista, lenti a contatto o procedure chirurgiche.
I dati epidemiologici attualmente disponibili indicano inoltre che oltre 31 milioni di persone nel mondo rischiano di perdere la vista, ma mostrano anche che nell’80% dei casi la cecità può essere prevenuta o curata. Tra le patologie oculari più diffuse, la cataratta non trattata può essere causa nel tempo di una marcata riduzione del visus fino alla cecità.
Si stima che in Italia circa un milione di persone siano affette da glaucoma (una delle principali cause di disabilità visiva), ma si calcola che 500 mila siano i casi non diagnosticati.
Nel caso dello strabismo e della patologia palpebrale non corretti nei tempi adeguati, la funzione visiva del bulbo oculare interessato viene compromessa.
La degenerazione maculare legata all’età e la retinopatia diabetica sono considerate le principali cause di cecità nei paesi maggiormente industrializzati, con una incidenza destinata alla crescita, visto il progressivo invecchiamento della popolazione e l’incremento della malattia diabetica.

Responsabile scientifico e docente
Lucio Marcaccio, Responsabile Servizio Oculistica - Casa di Cura Villa dei Pini, Civitanova Marche.

Destinatari
Il Corso è rivolto a:

  • Medici (Medicina Generale)
  • Ortottisti

L’evento rilascerà n. 4 crediti ECM alle professioni sanitarie sopra indicate.

Obiettivo formativo
Documentazione clinica. Percorsi clinico-assistenziali diagnostici e riabilitativi, profili di assistenza - profili di cura.

Modalità di iscrizione
La partecipazione è gratuita.
Il Convegno è aperto ad un massimo di 50 partecipanti.
La domanda di iscrizione potrà essere presentata online attraverso seguendo il link a fondo pagina oppure inviandola tramite fax o posta elettronica alla Segreteria  Organizzativa entro il 21/10/2016. Ad iscrizione avvenuta, la Segreteria invierà un messaggio di conferma per email.
Essendo l’evento a numero chiuso, le richieste di partecipazione saranno prese in considerazione in base all’ordine di arrivo.

Scarica la brochure informativa con scheda di iscrizione

Scarica la locandina

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA
KOS Care s.r.l. - Servizio Formazione
Provider ECM n. 3740
Via Aprutina, 194 - 62018 Porto Potenza Picena (MC)
Tel. 0733 689400 - fax 0733 689403
e-mail: formazione@kosgroup.com
formazione.sstefano.it