Il Convegno, vuole essere una positiva occasione di confronto e verifica tra esperienze diverse, alla luce anche delle indicazioni della letteratura internazionale

Un convegno che farà il "punto" dell'esperienza condotta negli ultimi anni dall'Ospedale San Pancrazio di Arco (Trento) nell' attività di riabilitazione in regime residenziale/ambulatoriale dei soggetti con disabilità da dipendenza, prevalentemente da alcol ma non solo.

È il convegno "Dipendenza da alcol e co–dipendenze, il tema delle fragilità", che si terrà ad Arco il 24 settembre.

Una problematica che purtroppo si è ampliata negli ultimi anni sia come frequenza, come molteplicità delle dipendenze e come coinvolgimento di tutte le fasce di età e dei generi.

Elemento importante sarà quindi nel convegno promuovere una riflessione sull'evoluzione di questa problematica, che va sempre più verso la multi-dipendenza e parallelamente sull'evoluzione delle strategie di presa in cura che debbono innovarsi per fronteggiare queste tematiche.

Fondamentale è anche il ruolo delle strutture sociali e della comunità, come pure il ruolo della

comunicazione in tutte le sue articolazioni per la sensibilizzazione attorno al problema e contemporaneamente per favorire la partecipazione attiva e consapevole dei pazienti e delle famiglie al recupero dalla dipendenza.

L'esperienza Trentina e dell'Ospedale di Arco, che hanno sempre privilegiato l'impostazione "riabilitativa", in una rete di interventi strettamente integrata nel territorio, per giungere al reintegro attivo e consapevole delle persone nel contesto sociale e familiare, è uno dei modelli operativi più significativi e che più si sta diffondendo anche per la potenzialità di far fronte a situazioni complesse di dipendenza molteplice. Esperienza integrata ed in sinergia piena con il servizio territoriale specifico della Provincia di Trento ed al tempo stesso inserita nel confronto continuo clinico-operativo con analoghe attività presenti in molte regioni del paese che fanno parte dell'Associazione CORRAL

Il Convegno, che prosegue la tradizione di analoghi eventi scientifici promossi fin dagli anni scorsi dall'Ospedale San Pancrazio, potrà essere una positiva occasione di confronto e verifica tra esperienze diverse, alla luce anche delle indicazioni della letteratura internazionale.

Il Convegno è rivolto a:

  • Medici (Medicina Fisica e Riabilitazione, Geriatria, Neurologia, Psichiatria, Medicina Generale, Psicoterapia)
  • Fisioterapisti
  • Psicologi (psicologia e psicoterapia)
  • Infermieri
  • Educatori professionali
  • Tecnico della riabilitazione psichiatrica
  • Terapista occupazionale

L'evento rilascerà n° 7 crediti ECM alle professioni sanitarie sopra indicate.

MODALITÀ DI ISCRIZIONE
Il Convegno è aperto ad un massimo di 80 partecipanti.
La partecipazione è subordinata all' iscrizione e al versamento della quota di € 50,00 (IVA 22% inclusa).
La domanda di iscrizione potrà essere presentata online su questa pagina, oppure inviandola tramite fax o posta elettronica alla Segreteria Organizzativa entro il 17/09/2016.
Ad iscrizione avvenuta, la Segreteriainvierà un messaggio di conferma per email.
Essendo l'evento a numero chiuso, le richieste di partecipazione saranno prese in considerazione in base all'ordine di arrivo e solo se corredate dalla copia del pagamento.

Scarica la brochure informativa

Scarica la locandina

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA
KOS Care s.r.l. - Servizio Formazione
Provider ECM n. 3740
Via Aprutina, 194 - 62018 Porto Potenza Picena (MC)
Tel. 0733 689400 - fax 0733 689403
e-mail: formazione@kosgroup.com
formazione.sstefano.it